Cos’è la Telemedicina

“Telemedicina” è un termine con il quale abbiamo iniziato a familiarizzare durante la pandemia, tanto da vederla inserita a dicembre scorso dal Ministero della Salute tra le pratiche autorizzate dal Servizio Sanitario Nazionale.

Definita come l’insieme di tecniche mediche ed informatiche che permettono la cura di un Paziente a distanza o di fornire servizi sanitari da remoto, la Telemedicina è efficace in tutti quei casi in cui le malattie croniche richiedono assistenza e monitoraggio prolungati nel tempo.

La Telemedicina come funziona

Uno dei valori aggiunti principali della Telemedicina è tenere sotto controllo ed analizzare parametri clinici anche importanti direttamente a casa del Paziente, tramite appositi device, evitando inutili permanenze degli stessi in ospedale solo per il loro monitoraggio, ma non si limita solo a questo: una videochiamata tra medico e Paziente, i controlli post-trattamento o per il follow-up nel caso di malattie croniche, la diagnosi di problemi sanitari di lieve entità, lo scambio di informazioni in relazione ai trattamenti domiciliari, la trasmissione delle prescrizioni farmaceutiche,un contatto tra medico e assistito quando necessario al di fuori degli orari di ricevimento. 

Il Paziente può, attraverso il proprio smartphone o altri dispositivi, inserire la registrazione dei farmaci assunti o di qualunque altro dato a cui il personale medico può accedere in qualunque momento.

Può utilizzare un portale sul quale sono registrate tutte le informazioni che lo riguardano, dai risultati dei test alla prenotazione delle visite di controllo, dalla prescrizione dei farmaci al consulto online con il proprio medico.

Può ordinare online i farmaci oppure i test per la glicemia. Può ricevere direttamente sul proprio smartphone promemoria sulle analisi o sulle visite da effettuare o sui farmaci da assumere.

Telemedicina pro e contro

L’interdisciplinarietà offerta dalla Telemedicina permette di fornire al Paziente un servizio migliore, attraverso una più rapida disponibilità di informazioni sullo stato della propria salute, consentendo di accrescere la qualità e tempestività delle decisioni del medico, particolarmente utili in condizioni di emergenza.I suoi benefici si riflettono sia sulle strutture sanitarie, sia sui medici, sia ancora sui Pazienti. Dal punto di vista di medici e specialisti significa poter seguire un numero maggiore di Pazienti, anche al di fuori della loro zona geografica, estendendo anche le ore di disponibilità al di là degli orari previsti dalle strutture sanitarie. Dal punto di vista dei Pazienti, invece, la Telemedicina assegna non solo a loro, ma anche ai loro familiari o caregiver, un ruolo proattivo. Dal punto di vista del sistema sanitario, oltre a migliorare l’accesso alle cure da parte di più soggetti, la Telemedicina è un valido supporto alla gestione dei flussi di lavoro in ambito clinico, consentendo una più efficace gestione del singolo caso e del processo decisionale.

Dal punto di vista economico, sempre tenendo presente che non si tratta di una pratica sostitutiva rispetto alle normali prestazioni sanitarie, la visita da remoto ha un impatto molto inferiore sui costi di gestione. Ma la Telemedicina deve essere intesa come forma di assistenza e cura complementare e in alcun modo non sostitutiva rispetto alla medicina tradizionale. Il limite più evidente è nella possibilità di osservazione del Paziente e nel rischio di abbandonarlo a sé stesso

Proprio per questo è importante capire quando e quanto farvi ricorso, avendo sempre in mente come priorità i bisogni dei Pazienti.

Il valore della Telemedicina per i pazienti cronici

La Telemedicina, spostando i servizi socio-sanitari dalle strutture cliniche al territorio, garantisce un sistema di servizi continuativi in favore del Paziente, assicurando loro una lunga serie di vantaggi.

Per esempio una visita erogata in Telemedicina consente al Paziente di video-consultarsi con il medico rimanendo all’interno della sua abitazione con diversi benefici come:

  • La riduzione della necessità di spostamenti, spesso problematici nel caso di Pazienti fragili
  • Una significativa riduzione dei costi
  • Una maggiore equità di accesso alle cure
  • Una gestione migliore dei casi cronici grazie a una gestione continuativa e multidisciplinare e, in alcuni specifici casi, un intervento tempestivo.

Ciò può essere utile soprattutto per categorie identificate a rischio, in quanto, ad esempio, affette da patologie cardiovascolari. Questi Pazienti, pur conducendo una vita normale, devono sottoporsi ad un costante monitoraggio di alcuni parametri vitali, al fine di ridurre il rischio d’insorgenza di complicazioni. 

Per esempio le tecnologie di cui Domedica si è dotata permettono di controllare e monitorare praticamente quasi tutto da remoto. Il Paziente è messo nella condizione di fornire i dati attraverso i device in piena autonomia: parliamo tipicamente di parametri clinici del Paziente, ma non solo. I device mandano i dati in automatico al sistema centrale, gestito e controllato dagli Health Care Manager di Domedica, di fatto infermieri esperti ed opportunamente formati: il processo è completamente automatizzato, evitando errori di lettura ed interpretazione. I dati arrivano nella piattaforma del Patient Care di Domedica, dove vengono interpretati in base a protocolli predefiniti in anticipo con il medico curante e viene deciso il tipo di azione da intraprendere. Anche il medico può accedere alla piattaforma, controllare i dati e prendere decisioni, come ad esempio quella di modificare la terapia del Paziente.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Articoli correlati

I nostri servizi

Più di 10 anni di esperienza nel disegno e nella gestione di Programmi di Supporto ai Pazienti e Progetti a Supporto di Medici, Centri Clinici e altri Stakeholder della Sanità.

I nostri Programmi migliorano la qualità e l’efficacia delle cure e incrementano l’adozione e l’aderenza di lungo termine alle Terapie.

Gestiamo Home Clinical Trials, Studi Osservazionali e Progetti di Real World Evidence, Studi sul Comportamento e Analisi di Outcome, in Italia e a livello Internazionale.

I nostri progetti abilitano la raccolta e supportano la diffusione di evidenze sull’efficacia delle Terapie e di nuovi Approcci Terapeutici.

Disegniamo e gestiamo progetti di Online Marketing, e-detailing e Informazione Scientifica, su tutti i canali rilevanti.

Aiutiamo i nostri clienti a costruire e sviluppare relazioni di valore con i principali Stakeholder, sostenendo le loro strategie commerciali e promozionali.